Una casa che accoglie, una parrocchia che evangelizza,
una scuola che avvia alla vita ed un cortile per incontrarsi
da amici e vivere in allegria.

Collegamenti rapidi

Orari messe
Come raggiungerci
Formazione Professionale
I salesiani in Piemonte
I salesiani in Italia

Rimani sempre aggiornato

Ultime novità dalla Casa salesiana di Alessandria

Tutte le notizie
  • In Evidenza

    Il 24 maggio al CNOSFAP di Alessandria i due centri Cnosfap dell’area – Alessandria e Serravalle – hanno intessuto i rapporti e i dialoghi con i diversi attori aderenti all’iniziativa “Alleanze […]

  • In Evidenza

    Lunedì 30 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 presso la sede di Torino Valdocco si è tenuto un incontro di verifica, confronto e co-programmazione del progetto Labs to Learn, in merito alle […]

  • In Evidenza

    Dal 13 giugno al 29 luglio apre l’Estate Ragazzi dell’Oratorio Don Bosco di Alessandria per bambini dai 6 anni compiuti fino alla 2^ media. Ogni giorno tanti giochi, tornei, laboratori, […]

Scopri chi sono i Salesiani di Don Bosco

La presenza di Don Bosco ad Alessandria risale agli inizi del suo sacerdozio. Fin da subito, per motivi pastorali, Don Bosco fu ad Alessandria. La provincia di Alessandria comprendeva quasi tutto il Monferrato, fino a Castelnuovo Don Bosco e dintorni. Durante le celebri passeggiate autunnali Don Bosco portò i suoi ragazzi anche ad Alessandria, in particolare nella passeggiata dell’ottobre 1862, visitando le chiese e i monumenti della città. Ci ritornò in seguito per seguire le pratiche dell’apertura delle Case salesiane fuori Torino, Mirabello (1863), Borgo San Martino (1870) e Penango (1880). E seguire la fondazione delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Nell’alessandrino le FMA apriranno decine di case, soprattutto scuole per l’infanzia, catechesi e oratorio. Dopo la morte di Don Bosco, sarà il suo successore Don Rua a prendere i contatti per aprire una presenza salesiana in città.

0
Prima comunità salesiana
0
Inizio costruzione della Chiesa
0
Primi corsi di formazione professionale
Scopri di più su www.donboscoitalia.it

Oratorio

Salesiani di Don Bosco

E’ il cuore del centro Don Bosco. Il cortile, quando l’Oratorio è aperto, sembra una piazza di paese dove si incontrano in amicizia tutte le fasce della popolazione comunitaria: bambini, ragazzi, giovani, anziani, genitori. Si gioca, si parla, si scherza: vera oasi di amicizia. Vertice quotidiano: alle 17 tutta la comunità oratoriana si raccoglie vicino al monumento a Don Bosco per la preghiera e il pensiero del “DON” che ritma la proposta di educazione cristiana nel concreto della buona educazione con se stessi, gli altri e il creato.

Accanto al Salesiano responsabile alcuni giovani animatori stanno crescendo. Il laboratorio delle mamme affianca le iniziative come faceva mamma Margherita con Don Bosco per le cose pratiche delle varie esigenze. Un altro gruppo di volontari segue le attività sportive organizzate: dal calcio alla ginnastica alla danza al pattinaggio. Oltre 250 i giovani atleti coinvolti. Hanno un compito impegnativo: giocare, partecipare agli eventi con altre squadre portando con l’esempio il messaggio educativo di Don Bosco, di cui portano il nome.

A coordinare il tutto il Consiglio oratoriano con i rappresentanti delle varie realtà raggiunte dalle attività oratoriane. Una bella sfida educativa provando sintonia con Don Bosco.

Orari e giorni di apertura

Lun-Ven: 16.00 – 19.00
Sab-Dom: 14.00 – 19

Parrocchia

Salesiani di Don Bosco

Servizi alle persone

preparazione al Battesimo e accompagnamento post battesimo, Catechesi Iniziazione cristiana con attenzione alle famiglie, preparazione al matrimonio, incontri culturali zonali per adulti, anziani

Servizi alla comunità

Liturgia e animazione Santa Messa, Coro parrocchiale, gruppo preghiera, consiglio pastorale, laboratori mamma Margherita e San Giuseppe

Servizi alle fragilità

Caritas e San Vincenzo attente alle famiglie povere e con la borsa viveri quindicinale – Centro di ascolto, che prova a collaborare con lo sportello servizio al lavoro del CNOSFAP e la rete di altre realtà presenti nel territorio alessandrino – Malati, con ascolto e visita secondo le necessità e possibilità.

Formazione Professionale

Salesiani di Don Bosco

Oggi offrono percorsi triennali gratuiti di qualifica professionale dopo la terza media per Operatore meccanico, per operatore alla riparazione di veicoli a motore, per operatore ai servizi di impresa.

La Formazione per il Lavoro offre corsi gratuiti per disoccupati con stage in azienda: per Addetto alle lavorazioni meccaniche, Operatore specializzato E-Commerce, Addetto magazzino e logistica, Tecnico sistemi CAD, Conduzione macchine utensili a C.N.

Un aiuto notevole viene offerto attraverso lo sportello Servizi al Lavoro.

Per la realtà giovanile di Alessandria e dintorni l’attività del CNOS FAP è decisamente provvidenziale: ha una rete eccellente con le aziende del territorio, che apprezzano la dignità formativa del Don Bosco. L’obiettivo di fondo è sempre quello di Don Bosco: cristiani buoni e cittadini onesti, che sappiano farsi carico di impegni professionali e di azione comunitaria.

CnosFap Alessandria

Associazione sportiva dilettantistica

A.S.D. Don Bosco Alessandria

La storica società alessandrina nasce insieme all’Oratorio, fulcro dell’attività dei Salesiani; numerosi i tesserati e nell’arco degli anni  ci sono stati diversi grandi giocatori, primo tra tutti il grande Gianni Rivera. Ad oggi la struttura ha a disposizione un campo regolamentare a 11, un campo in sintetico di calcio a 7 e un campo sintetico a 5 all’aperto, e di una palestra polivalente (per giocare a pallavolo, calcetto, basket e altre attività).

La Società ha avuto grandi dirigenti e collaborazioni importanti con il TORINO F.C. e l’ALESSANDRIA CALCIO segno dell’impegno e dello sforzo degli allenatori, dei collaboratori, dei volontari e delle famiglie, tutti diretti verso un unico obiettivo: far avvicinare allo sport i giovani sin da bambini, in un ambiente sano e libero, dove poter imparare a confrontarsi e a rispettarsi, a crescere e divertirsi.

A.S.D. Don Bosco Alessandria

Dalla buona o cattiva educazione della gioventù dipende un buon o triste avvenire della società.

I nostri spazi per una esperienza educativa
secondo lo stile di don Bosco.

Cortili
Area sport
Laboratori
Aule
Sale giochi