Published On: Febbraio 22nd, 20232,6 min read233 wordsViews: 348Tags: , , , , ,
Published On: Febbraio 22nd, 20232,6 min read233 wordsViews: 348Tags: , , , , ,

Venerdì 17 febbraio è avvenuto il sesto incontro del Maker Lab di Alessandria, in cui è stato affrontato il tema dell’energia rinnovabile.

In particolare, è stato trattato in modo approfondito l’idrogeno verde. Di cosa si tratta?

A Fukushima, in Giappone, proprio il luogo in cui nel 2011 è accaduto il famoso disastro alla centrale nucleare causato da un potente maremoto, è presente il più grande impianto per la produzione di idrogeno verde al mondo.

Grazie a un esperimento condotto dal formatore Andrea Mandrino, che ha fatto capire che è possibile produrlo anche attraverso l’utilizzo di materiali semplici (matite, acqua), siamo riusciti a riprodurre nel piccolo laboratorio del Maker il processo di elettrolisi, processo chimico utilizzato per la produzione di idrogeno.

Nonostante sia stato necessario utilizzare anche delle comuni batterie (che purtroppo non sono rinnovabili) si è compreso che la via per produrre l’idrogeno verde è aperta.

L’esito di questa attività è stato un cartellone realizzato con l’utilizzo di vari materiali di manualità (matite, pennarelli, forbici, carta e la speciale gomma eva). I ragazzi hanno realizzato su questo cartellone una mappa concettuale da presentare poi ai compagni di classe nella giornata finale di restituzione alla scuola.

È stata un’esperienza che ha aiutato i partecipanti a comprendere come le energie rinnovabili siano alla portata dell’uomo e che non per forza bisogna aspettare una calamità naturale per capire che è arrivato il momento di convertirsi… ora per un futuro più verde!