Published On: Gennaio 25th, 20233,7 min read368 wordsViews: 71Tags: , , , ,
Published On: Gennaio 25th, 20233,7 min read368 wordsViews: 71Tags: , , , ,

Il 23 gennaio si è svolta la riunione dei consigli di animazione e di governo congiunti, al fine di definire a che punto del suo cammino educativo pastorale si trova la casa salesiana alessandrina.

Sono stati definiti quattro punti sui quali riflettere anche in occasione della visita ispettoriale del 15, 16, 17 febbraio: analisi del Don Bosco come luogo educativo, il Don Bosco inserito nella realtà locale del territorio e della Chiesa, il rapporto tra la comunità salesiana e i laici, la formazione comune salesiani e laici.

Su questo ultimo punto, in particolare, si è riflettuto per avviare l’elaborazione di un progetto educativo pastorale condiviso. Consiste in un percorso di quatto incontri destinati ai membri del consiglio della comunità educativo pastorale, dello staff di direzione del Cnos-fap, del consiglio pastorale parrocchiale, del consiglio oratoriano, del consiglio affari economici e, infine, del direttivo dell’asd don Bosco (società sportiva).

Gli incontri avranno questa struttura:

  • Primo incontro mercoledì 1° febbraio dalle 21 alle 22,30:
    costruzione di un lessico familiare su Don Bosco, oratorio, scuola, educazione.
  • Secondo incontromartedì 28 febbraio dalle 21 alle 22,30:
    rispetto ai 3 cantieri educativi (Partecipazione dei giovani, Orizzonte educativo unitario, Corresponsabilità Operativa), come li vogliamo modificare, rilanciare, semplificare?
    Di ciò che facciamo, anche grazie a Lab to learn, ossia un progetto che aiuta i ragazzi ad imparare attraverso un laboratorio (es. metodo di studio, maker, ecc.), cosa vogliamo proporre sul e al territorio? E a chi?
  • Terzo incontromercoledì 29 marzo dalle 21 alle 22,30:
    “Tavolo di comunità 2030” dedicato alla discussione e progettazione con le agenzie del territorio con le quali già collaboriamo di quanto scelto nel secondo incontro.
  • Quarto incontro mercoledì 19 aprile dalle 21 alle 22,30:
    Stesura del protocollo di intesa e di collaborazione tra agenzie del territorio e il don Bosco.

Gli incontri saranno condotti dall’Impresa sociale “On” e fanno parte del progetto “Maker lab” inerente all’azione community lab.

Scopo del percorso sarà, quindi, la costruzione di un linguaggio comune e sull’individuazione di parole chiave che guidino il progetto educativo con l’obiettivo di raggiungere una visione interna condivisa, collettiva che possa poi riflettersi all’esterno, sul territorio.

È un’occasione importante per la crescita del Don Bosco, una priorità per coloro che amano e vivono il don Bosco di Alessandria.